XagenaNewsletter
Dermabase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

Brimonidina 0,2% più efficace del Betaxololo 0,25% nel trattamento del glaucoma ad angolo aperto


Uno studio prospettico, randomizzato, multicentrico ha valutato in 188 pazienti l’efficacia clinica e l’impatto sulla qualità della Brimonidina 0,2% contro soluzione oculare delBetaxololo 0,25%.
I pazienti erano affetti da glaucoma ad angolo aperto ed ipertensione oculare.
IL successo clinico è stato raggiunto nel 74% dei pazienti trattati con Brimonidina, rispetto al 57% dei pazienti trattati con Betaxololo (p = 0,027).
La riduzione media della pressione intraoculare dal basale è stato di 5,9 mmHg con Brimonidina e 3,8 mmHg con Betaxololo.
Entrambi i trattamenti sono risultati ben tollerati e non ci sono state significative differenze in entrambi i gruppi riguardo all’incidenza di effetti indesiderati e alla qualità della vita.
In questo studio la Brimonidina è risultata più efficace rispetto al Betaxololo.

(Javitt J et al, J Glaucoma 2000; 9: 398-408)

Xagena 2000


Indietro