XagenaNewsletter
Dermabase.it
Medical Meeting
Xagena Mappa

Intervallo di dosaggio esteso ogni 12 settimane o più con Aflibercept e Ranibizumab per via intravitreale nella degenerazione maculare neovascolare senile: analisi post hoc degli studi VIEW


Sono stati valutati gli esiti e le caratteristiche della malattia oculare con degenerazione maculare senile neovascolare che hanno ricevuto una iniezione intravitreale di Aflibercept ( Eylea ) e Ranibizumab ( Lucentis ) ogni 12 settimane o più o meno di ogni 12 settimane durante l'anno 2 degli studi VIEW in un’analisi post hoc.

Nell'anno 1, gli occhi hanno ricevuto Ranibizumab ogni 4 settimane ( Rq4 ), Aflibercept 2 mg ogni 4 settimane ( 2q4 ) o Aflibercept 2 mg ogni 8 settimane dopo 3 iniezioni mensili ( 2q8 ).
Nell'anno 2, gli occhi hanno ricevuto un trattamento al bisogno, con trattamento obbligatorio almeno ogni 12 settimane.

Alla settimana 96, 218 ( 42.5% ), 284 ( 53.9% ) e 245 ( 47.9% ) occhi trattati con Rq4, 2q4 e 2q8, rispettivamente, hanno ricevuto il trattamento a intervalli di 12 settimane o più e 295 ( 57.5% ), 243 ( 46.1% ) e 266 ( 52.1% ) occhi a intervalli inferiori a 12 settimane durante il secondo anno.

La neovascolarizzazione coroidale ( CNV ) di tipo occulto al basale ( P=0.0156 ) e fluido retinico ( P minore di 0.0001 ) e perdite ( P minore di 0.0001 ) alla settimana 52 sono state associate a una dose a meno di ogni 12 settimane.

I guadagni medi di migliore acuità visiva corretta dal basale con Rq4, 2q4 e 2q8 a intervalli di 12 settimane o superiori sono stati rispettivamente di 8.7, 9.9 e 9.7 lettere alla settimana 52, e 8.5, 8.8 e 9.2 alla settimana 96.

I guadagni corrispondenti con un dosaggio a meno di ogni 12 settimane sono stati di 10.3, 9.7 e 8.9 lettere alla settimana 52, e 9.1, 7.7 e 8.1 lettere alla settimana 96.

Il tipo di neovascolarizzazione coroidale al basale diversa da occulta e l'assenza di liquido retinico e perdita alla settimana 52 sono stati significativamente associati a una dose ogni 12 settimane o più.

I miglioramenti della vista alla settimana 52 dopo un anno di somministrazione fissa di Ranibizumab e Aflibercept si sono mantenuti alla settimana 96 negli occhi che hanno ricevuto un trattamento ogni 12 settimane o più e a meno di 12 settimane. ( Xagena2019 )

Khurana RN et al, Am J Ophthalmology 2019; 200: 161-168

Oftalm2019 Farma2019


Indietro